Santa Maria Maddalena a Rivarossa

Chiesa parrocchiale che risale ai primi dell’anno 1000 successivamente ricostruita e ancora ridotta in pessimo stato, la chiesa attuale sembra essere ristrutturata attorno al 1500-1600. Di origine barocca ne ricorda la struttura e la disposizione degli altari, ampliata attorno al 1894 come ne fa fede una lapide posta all’interno della chiesa, è dedicata a S. M. Maddalena e presenta tre navate architettonicamente ben disposte e affiancate da una austera torre campanaria, alta circa 30 metri,che domina il paese circostante. La decorazione interna e la facciata, ispirata al Duomo di Torino, risalgono al 1900. Al suo esterno sorge la piazza della Parrocchia che dopo essere pavimentata con materiali di pregio viene definito da molti come il “Balcone del Canavese” per la sua felice posizione dominante che in giornate limpide porta ad ammirare tutto il Canavese.

La chiesa è collocata in posizione dominante rispetto all’abitato di Rivarossa, in località Borgallo, vicino al castello. L’edificio si affaccia sulla piazza panoramica, in posizione isolata rispetto alle altre costruzioni, con facciata rivolta a nord-ovest. La chiesa ha pianta rettangolare a tre navate; la navata centrale è suddivisa in cinque campate e termina con abside semicircolare, mentre le laterali in quattro. A copertura della navata centrale vi sono volte a botte con unghie, le laterali sono sormontate da volte a crociera, mentre l’abside da semicupola a tre spicchi. La struttura dell’edificio è in muratura portante di tipo misto, in mattoni e pietrame. Il tetto è a falde, con struttura lignea e manto di copertura in coppi. La facciata novecentesca è semplice, riquadrata tra lesene angolari e coronamento mistilineo, rifinita a bugnato. Centralmente si apre il portone ligneo a due battenti, riquadrato da cornice, e sormontato da finestra ovale con vetrata artistica. Il volume a destra della facciata, in corrispondenza della navata laterale, è a spiovente, con finitura in muratura a vista, così come la torre campanaria, che si eleva sul lato opposto. Quest’ultima presenta impianto a base quadrata, elevata per circa trenta metri, con cella campanaria aperta sui quattro lati e quadranti dell’orologio sul lato di facciata e sul lato nord. L’edificio presenta buono stato conservativo, sia internamente che esternamente.

Chiesa San Rocco
La chiesa di San Rocco situata nella zona detta Piano venne edificata nel 1742 in occasione di una pestilenza nel luogo ove sorgeva una cappella dedicata al Santo protettore contro la peste. Il tempio sorse nella località detta Piano, ove risiedeva la maggior parte della popolazione, ragione per cui divenne nel tempo la chiesa parrocchiale. Líedificio barocco presenta una bella facciata in paramano ed un interno sobriamente decorato. Nel 1970 con la collaborazione dei rivarossesi la chiesa subÏ un radicale cambiamento specialmente nella parte interna.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi