E tu, chi dici che lui sia?

Sappiamo quanto può essere pericolosa una maschera. Tutti diventiamo quello che facciamo finta di essere.
Patrick Rothfuss

[Lc 9,18-22]
Un giorno Gesù si trovava in un luogo solitario a pregare. I discepoli erano con lui ed egli pose loro questa domanda: «Le folle, chi dicono che io sia?». Essi risposero: «Giovanni il Battista; altri dicono Elìa; altri uno degli antichi profeti che è risorto». Allora domandò loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Pietro rispose: «Il Cristo di Dio». Egli ordinò loro severamente di non riferirlo ad alcuno. «Il Figlio dell’uomo – disse – deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno».

Chi è il tuo Signore? Forse porta i mille volti dei legami che scegli quando hai paura di essere libero invece che il volto unico e intero del Padre che ama e salva ogni suo figlio. È sotto le maschere costruite dalle tue paure che risplende il vero volto di Gesù.

Prova a svelare la vera identità del Dio in cui credi, cerca il vero volto del Signore del tuo cuore.

  • Cosa soffoca l’immagine di Dio nel tuo cuore?
  • Quali legami ti avvicinano e quali ti allontanano dal Signore?
  • Chi dici che lui sia?

Verena M.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi